lenti oftalmichenotizieocchiali da vistasalute

Il prezzo giusto delle lenti e dei vostri occhiali.

Molti lettori ci scrivono per chiedere quale sia il prezzo giusto da pagare per una lente oftalmica (quelle che finiscono sui vostri occhiali per intenderci..) e si tratta di una domanda del tutto lecita in un settore così specializzato e differenziato come quello dell’ottica.

Le lenti non sono tutte uguali, e non mi riferisco ai vari tipi di geometria (mono-multi focali) ma spesso, anche nello stesso comparto, ovvero tra geometrie e poteri identiche, vi sono differenze sostanziali.

Esistono lenti di prima qualità e lenti di seconda qualità

l’ industria oftalmica è alla continua ricerca di soluzioni innovative da proporre nei propri cataloghi di lenti e ogni anno escono sul mercato prodotti nuovi con caratteristiche che tendono a ottimizzare gli spessori, a migliorare l’effetto estetico e la leggerezza. Le lenti di “seconda” qualità, di solito, sono le lenti proposte prima dell’ultima innovazione, insomma è un po’ come prendere il modello di un auto uscita dal listino da poco per il modello nuovo..e costano decisamente meno. Proprio per una questione di trasparenza è necessario (e peraltro obbligatorio per legge) ricevere la certificazione delle lenti stesse in modo da poter verificare il lavoro eseguito.

I trattamenti non sono tutti uguali

ormai è consuetudine parlare di lenti “infrangibili, antigraffio e antiriflesso” ma cosa significa?

la dicitura infrangibili indica delle lenti in materiale organico e per prima cosa fate attenzione al “numerino” che le accompagna: si tratta dell‘indice di rifrazione, per semplificare indica la densità del materiale stesso, più è alto maggiore sarà la sottigliezza della lente. Gli indici sono molteplici e vanno dallo standard 1.5 per salire fino a 1.74 e ovviamente salgono anche i costi.

I trattamenti antigraffio sono dei passaggi chimici sulla lente che la induriscono rendendola più resistente ai graffi ma attenzione…si graffieranno comunque se non le trattate con cura. E ovviamente anche questi non sono tutti uguali, alcune aziende ottengono dai test strumentali (BAYER TEST) risultati migliori rispetto ad altri in termini di resistenza ai graffi, fate attenzione e informatevi sempre dal vostro ottico di fiducia!

Stesso di scorso vale per i trattamenti antiriflesso, OtticopreferitO ne propone addirittura 3, differenziati per ogni esigenza.

In conclusione, tra una lente infrangibile (1.5) antigraffio (bayer test BASSO) e antiriflesso (base, magari di una serie di lenti precedente) e una lente infrangibile (1.67) antigraffio (bayer test ELEVATO) e antiriflesso (multistrato)..

ci sono differenze di prezzo anche del 300%.

Concludo dicendo che come per ogni prodotto e per ogni acquisto è indispensabile fidarsi di un professionista di fiducia. Io non saprei dirvi come trovarlo o riconoscerlo e sarei troppo di parte dicendovi che noi spieghiamo nei dettagli ogni lente e/o trattamento che proponiamo..però lo devo fare e se volete metterci alla prova non costa nulla. Venite a trovarci.

OtticopreferitO è a Gaggiano, in piazza della Repubblica 2/a, se volete anche su appuntamento allo 02 90.86.143 oppure contattandoci via mail a otticopreferito@gmail.com




8 pensieri su “Il prezzo giusto delle lenti e dei vostri occhiali.

  1. buon giorno volevo sapere info sulla qualita’ delle lenti zeiss e’ gallileo, e se vanno bene per qualunque difetto visivo.

    1. Non esprimo pareri sulla qualità delle lenti, sicuramente ogni azienda oftalmica produce lenti adatte a ogni difetto visivo. Se si tratta di progressive ogni azienda si sforza di creare mappe comode da indossare, alcune con ottimi risultati (essilor-varilux) altre meno.

  2. Buonasera, dovrei rifare le lenti perchè mi si è abbassata la vista da vicino, quindi dovrei rifare le elnti multifocali.
    Mi hanno riscontrato
    OD Sf. + 3,25 Cil – 1,75 (da vicino Sf. + 5,75 cil – 1,75) asse 180°
    OS Sf. + 3,25 Cil – 0,75 (da vicinoSf. + 5,75 Cil. – 0,75) asse 160
    Che lenti mi consigliate?
    In che range di prezzi si potrebbe stare scartando le leni piu ecenomiche e stando su lenti piu performanti ? senza spendre cifre irragionevoli come mi hanno proposto con le S 4 D !
    Graie per la risposta

  3. Devo comperare dei nuovi occhiali da miope, con -8 diottrie per entrambi gli occhi. E’ da valutare se la prespiobia incipiente mi porterà a comperare degli occhiali progressivi o degli occhiali per la sola correzione della miopia. Considerando l’importanza dell’acquisto vorrei districarmi fra i vari tipi di lente e le varie marche per avere una lente di qualità a un prezzo ottimale. La mia scelta si dibatte fra un ottico che mi offre le Rodenstock e un altro le Itallenti. Posso scegliere in base al prezzo (Itallenti meno care) perché tanto Itallenti ha una qualità comparabile a quella della Rodenstock oppure la Rodenstock è a prescindere meglio della Itallenti?
    Ringrazio in anticipo per la risposta.
    Cordiali saluti
    Butti

    1. Dando per scontato che esame rifrattivo, scelta della geometria e centratura saranno fatte alla regola dell’arte sceglierei Rodenstock senza dubbio, a patto che la centratura sia presa con videocentratore (o sistema Ipad). Opti per lenti ricalcolate perchè con la sua miopia non si scherza. Se posso dare un consiglio fuori dal coro chieda anche a un Hoya Center vicino a Lei un preventivo per delle Hoyalux Xact 1.67 hivision Longlife, a mio parere la scelta migliore in assoluto. (valide le premesse cui sopra)
      mi faccia sapere se le va.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.